March in Rome

Domenica al Museo Gratis a Roma

1° marzo

Domenica resteranno aperti con ingresso gratuito molti dei luoghi simbolo della capitale come il Colosseo, il Complesso di Santa Maria Nova, il Foro Romano e Palatino, la Galleria Nazionale d’arte antica a Palazzo Barberini, Palazzo Corsini, la Galleria Nazionale d’arte moderna e contemporanea, la Galleria Spada, il Vittoriano, il Museo e Galleria Borghese, le Terme di Diocleziano

Domenica al Museo Gratis a Roma

1° marzo

Domenica resteranno aperti con ingresso gratuito molti dei luoghi simbolo della capitale come il Colosseo, il Complesso di Santa Maria Nova, il Foro Romano e Palatino, la Galleria Nazionale d’arte antica a Palazzo Barberini, Palazzo Corsini, la Galleria Nazionale d’arte moderna e contemporanea, la Galleria Spada, il Vittoriano, il Museo e Galleria Borghese, le Terme di Diocleziano

Premio Cinema Giovane & Festival delle Opere Prime

(Via Giovanni Paisiello, 24)
16/03/2020-18/03/2020

Il Cinema Caravaggio, ospiterà la 16° edizione del Premio Cinema Giovane & Festival delle Opere Prime. Un evento speciale dell’Associazione culturale che quest’anno festeggia il “cinquantaquattresimo” anno di attività. La competente e qualificata commissione di selezione ha scelto le 9 migliori opere prime del cinema giovane italiano uscite in sala nel 2018.

Come arrivarci: autobus 53 da Barberini per Paisiello/Monteverdi e 1min a piedi

Premio Cinema Giovane & Festival delle Opere Prime

(Via Giovanni Paisiello, 24)
16/03/2020-18/03/2020

Il Cinema Caravaggio, ospiterà la 16° edizione del Premio Cinema Giovane & Festival delle Opere Prime. Un evento speciale dell’Associazione culturale che quest’anno festeggia il “cinquantaquattresimo” anno di attività. La competente e qualificata commissione di selezione ha scelto le 9 migliori opere prime del cinema giovane italiano uscite in sala nel 2018.

Come arrivarci: autobus 53 da Barberini per Paisiello/Monteverdi e 1min a piedi

Le altre opere. Artisti che collezionano artisti (550 opere delle collezioni private di 86 artisti contemporanei)

(Museo Carlo Bilotti, Museo Pietro Canonica, Museo di Roma in Trastevere)
27/02/2020-27/09/2020


Da febbraio a settembre 2020 la città di Roma ospiterà un progetto espositivo pilota al quale hanno aderito 86 artisti che si alterneranno in cinque Musei civici, secondo una rigorosa divisione per ordine alfabetico e con la prospettiva di realizzare una prima rassegna dedicata all’arte presente oggi nella capitale.

Prima tappa il Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese, dal 27 febbraio al 29 marzo 2020.

Come arrivarci: autobus 150F da Barberini a Victor Hugo/Museo Bilotti

A seguire, Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, dal 6 marzo al 19 aprile 2020.

Come arrivarci: autobus 150F da Barberini a Victor Hugo/Museo Bilotti e 400m a piedi

Museo di Roma in Trastevere, dal 13 marzo al 19 aprile 2020.

Come arrivarci: autobus 492 da Tritone/Barberini a Argentina e 14 min a piedi

Le altre opere. Artisti che collezionano artisti (550 opere delle collezioni private di 86 artisti contemporanei)

(Museo Carlo Bilotti, Museo Pietro Canonica, Museo di Roma in Trastevere)
27/02/2020-27/09/2020


Da febbraio a settembre 2020 la città di Roma ospiterà un progetto espositivo pilota al quale hanno aderito 86 artisti che si alterneranno in cinque Musei civici, secondo una rigorosa divisione per ordine alfabetico e con la prospettiva di realizzare una prima rassegna dedicata all’arte presente oggi nella capitale.

Prima tappa il Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese, dal 27 febbraio al 29 marzo 2020.

Come arrivarci: autobus 150F da Barberini a Victor Hugo/Museo Bilotti

A seguire, Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, dal 6 marzo al 19 aprile 2020.

Come arrivarci: autobus 150F da Barberini a Victor Hugo/Museo Bilotti e 400m a piedi

Museo di Roma in Trastevere, dal 13 marzo al 19 aprile 2020.

Come arrivarci: autobus 492 da Tritone/Barberini a Argentina e 14 min a piedi

Il giardino dei ciliegi di Anton Cechov

(Teatro Argentina)
25/02/2020-08/03/2020

Alessandro Serra a confronto con Il giardino dei ciliegi di Anton Čechov.

Come arrivarci: autobus 62 da Tritone/Barberini a Argentina

Il giardino dei ciliegi di Anton Cechov

(Teatro Argentina)
25/02/2020-08/03/2020

Alessandro Serra a confronto con Il giardino dei ciliegi di Anton Čechov.

Come arrivarci: autobus 62 da Tritone/Barberini a Argentina

La Traviata

(Teatro Argentina)
23/02/2020-12/06/2020

Il melodramma per antonomasia in una nuova produzione.

Come arrivarci: autobus 62 da Tritone/Barberini a Argentina

La Traviata

(Teatro Argentina)
23/02/2020-12/06/2020

Il melodramma per antonomasia in una nuova produzione.

Come arrivarci: autobus 62 da Tritone/Barberini a Argentina

Night Paintings: in esposizione i nuovi dipinti di Kami

(Gagosian Gallery, Roma)
18/03/2020-21/03/2020

I misteriosi Night Paintings (2017–) di Kami sono in gran parte composti da un’unica sfumatura di indaco, conosciuto come il colore della notte, mescolato a varie gradazioni di bianco. Su ogni tela di questa nuova serie fluttuano presenze di colore blu-bianco che appaiono appena oltre i limiti della materialità e della rappresentazione concreta.

Come arrivarci: 4 min a piedi da Piazza Barberini

Night Paintings: in esposizione i nuovi dipinti di Kami

(Gagosian Gallery, Roma)
18/03/2020-21/03/2020

I misteriosi Night Paintings (2017–) di Kami sono in gran parte composti da un’unica sfumatura di indaco, conosciuto come il colore della notte, mescolato a varie gradazioni di bianco. Su ogni tela di questa nuova serie fluttuano presenze di colore blu-bianco che appaiono appena oltre i limiti della materialità e della rappresentazione concreta.

Come arrivarci: 4 min a piedi da Piazza Barberini

In scena “Un tram che si chiama desiderio”

(Teatro Quirino)
03/03/2020-11/03/2020

La leggenda vuole che fosse proprio su un tram, su cui girovagava da studente, che il giovanissimo Tennessee Williams si facesse l’idea di un dramma che svelava il lato oscuro del sogno americano. Questa storia divenne il capolavoro di Williams un testo amato, odiato, comunque conosciuto in tutto il mondo, una pietra miliare del teatro e del cinema che ancora oggi si continua a leggere e a vedere rappresentato con interesse ed emozione: una storia in tre atti che alzava il velo sulla macchina oppressiva della famiglia, dell’anima ipocrita dei pregiudizi, la feroce stupidità delle paure morali.

Come arrivarci: autobus 83 da Tritone/Barberini a Corso/Minghetti e 3 min a piedi

In scena “Un tram che si chiama desiderio”

(Teatro Quirino)
03/03/2020-11/03/2020

La leggenda vuole che fosse proprio su un tram, su cui girovagava da studente, che il giovanissimo Tennessee Williams si facesse l’idea di un dramma che svelava il lato oscuro del sogno americano. Questa storia divenne il capolavoro di Williams un testo amato, odiato, comunque conosciuto in tutto il mondo, una pietra miliare del teatro e del cinema che ancora oggi si continua a leggere e a vedere rappresentato con interesse ed emozione: una storia in tre atti che alzava il velo sulla macchina oppressiva della famiglia, dell’anima ipocrita dei pregiudizi, la feroce stupidità delle paure morali.

Come arrivarci: autobus 83 da Tritone/Barberini a Corso/Minghetti e 3 min a piedi

Contatti

Informativa privacy Gentile Cliente, La informiamo che i dati da lei conferiti saranno trattati con mezzi informatici nel rispetto dei principi stabiliti dalla normativa vigente in materia di protezione di dati (Regolamento UE n. 679 del 2016 - D. Lgs. 196/2003 come da ultimo modificato dal D. Lgs. 101/2018) al solo fine di fornirle le informazioni richieste, ed eventualmente per definire/confermare la prenotazione di camere e altri servizi. L’informativa privacy completa sulle modalità e finalità dei trattamenti effettuati è accessibile cliccando il tasto sinistro del mouse
Tel
Map