Welcome to Rome.

Parisii Luxury Relais Rome

Ispirato a un interior design sofisticato ed elegante, Parisii reinterpreta il concetto di ospitalità a regola d’arte in un’atmosfera di raffinata essenzialità.
Questo Relais di lusso è situato in Via della Purificazione 8, nel cuore di Roma, a pochi minuti a piedi da Piazza Barberini, Piazza di Spagna, Fontana di Trevi e dai più importanti monumenti della capitale.

Parisii è un’oasi inaspettata di tranquillità immersa nella vivacità della Città Eterna; una struttura pensata per assicurare il miglior soggiorno a Roma con l’obiettivo di creare un’esperienza unica attraverso comfort di lusso e un attento servizio.

I raffinati spazi arricchiti dalle opere dell’artista Marco Victor Romano, una ricca prima colazione a base di selezionatissimi prodotti e il servizio personalizzato rendono il soggiorno a Roma un’esperienza unica: per Parisii il lusso è proprio questo.

Il progetto architettonico e gli arredi sono realizzati dallo Studio Massimiliano Morlacci Architects di Firenze.

I corpi illuminanti – pezzi unici realizzati per Parisii – sono una linea del Brand Divisual/Morlacci/Parisii disegnati dallo studio Massimiliano Morlacci Architects e prodotti a Firenze da Divisual.

Il Relais

Gli spazi essenziali caratterizzati da pareti bianche decorate da eleganti cornici e da un pavimento in parquet vecchia quercia sono arricchiti dai colori dei tessuti degli imbottiti, dai dettagli degli arredi e dai cromatismi dei bagni.
La ricerca di una bellezza discreta fatta di impercettibili dettagli, sobrietà e pulizia delle linee pervade l’animo della struttura.

Ognuna delle cinque camere del Relais prende il nome da un colore: turquoise, rose, verte, sable, jaune.

Gli arredi e i corpi illuminanti realizzati appositamente da abili artigiani sono stati concepiti attraverso materiali naturali e preziosi come l’ottone brunito, il vetro e il legno laccato.

Le camere dispongono di Queen bed o letti singoli, aria condizionata, frigobar, free wifi, bagno privato, TV LED SAT 32 pollici, accappatoio, set cortesia e telefono diretto.

In ciascuna camera e nelle zone comuni sono presenti opere dell’artista Marco Victor Romano che ha così idealmente eletto Parisii a suo luogo di incontro privilegiato con la città di Roma.

Il Relais

Gli spazi essenziali caratterizzati da pareti bianche decorate da eleganti cornici e da un pavimento in parquet vecchia quercia sono arricchiti dai colori dei tessuti degli imbottiti, dai dettagli degli arredi e dai cromatismi dei bagni.
La ricerca di una bellezza discreta fatta di impercettibili dettagli, sobrietà e pulizia delle linee pervade l’animo della struttura.

Ognuna delle cinque camere del Relais prende il nome da un colore: turquoise, rose, verte, sable, jaune.

Gli arredi e i corpi illuminanti realizzati appositamente da abili artigiani sono stati concepiti attraverso materiali naturali e preziosi come l’ottone brunito, il vetro e il legno laccato.

Le camere dispongono di Queen bed o letti singoli, aria condizionata, frigobar, free wifi, bagno privato, TV LED SAT 32 pollici, accappatoio, set cortesia e telefono diretto.

In ciascuna camera e nelle zone comuni sono presenti opere dell’artista Marco Victor Romano che ha così idealmente eletto Parisii a suo luogo di incontro privilegiato con la città di Roma.

L’arte

Nella struttura è presente, oltre a una selezione di opere dell’artista Marco Victor Romano, Cànone Bianco, ultima opera dell’artista, appositamente dedicata a Parisii.

L’arte

Nella struttura è presente, oltre a una selezione di opere dell’artista Marco Victor Romano, Cànone Bianco, ultima opera dell’artista, appositamente dedicata a Parisii.

I servizi

Lo staff è a disposizione per soddisfare le richieste degli ospiti al fine di permettere il migliore soggiorno possibile a Roma.

I servizi

Lo staff è a disposizione per soddisfare le richieste degli ospiti al fine di permettere il migliore soggiorno possibile a Roma.

Breakfast

La struttura offre una ricca prima colazione a base di freschissimi e selezionati prodotti da gustare senza fretta per affrontare al meglio una nuova giornata.

L’arte

Nella struttura è presente, oltre a una selezione di opere dell’artista Marco Victor Romano, Cànone Bianco, ultima opera dell’artista, appositamente dedicata a Parisii.

Massimiliano Morlacci

Massimiliano Morlacci nasce come fotografo. Lascia l’Italia per il suo sogno, ma una volta approdato a Londra, di quel sogno non c’è più nemmeno l’ombra. Pur senza abbandonare la fotografia, si rende conto che è l’architettura la sua strada. Gira il mondo stringendo fra le mani una matita e fogli bianchi, studia, collabora, fa esperienza in ogni luogo, si sente vivo nelle future realtà da architettare.

Nonostante la giovane età, viene scelto per un progetto faraonico; un sito che, tuttavia, è privo di anima, di un’idea di fondo in grado di trasmettergli un’emozione. È in questo contesto che avviene l’incontro con Grazia Parisi e Alberto Grignolo, i quali, vedendo in lui il demiurgo in grado di dare vita alle loro idee, lo invitano ad abbandonare un lavoro certo per varcare la soglia di un luogo che, di lì a breve, si sarebbe trasformato in un cantiere. Senza il minimo dubbio, Morlacci accetta.

«Quando ho varcato la soglia del futuro Parisii, i miei occhi erano già oltre le macerie: io lo vedevo già: una scatola neutra con dettagli di colore ben precisi che si richiamano con forza fra di loro».

Un luxury relais moderno e di design il quale però ha, come leit motiv, uno sguardo al passato, presente nelle piastrelle dei bagni, recuperate durante i lavori, nonché in una vetrata antica, portata a nuovo splendore dall’opera Cànone Bianco dell’artista Marco Victor Romano.

«Parisii è l’espressione della mia esigenza di regalare a chiunque un nido sicuro in cui approdare, in cui il silenzio del sito si fonda a quello interiore. Un altrove in cui ci si senta a casa».

Massimiliano Morlacci

Massimiliano Morlacci nasce come fotografo. Lascia l’Italia per il suo sogno, ma una volta approdato a Londra, di quel sogno non c’è più nemmeno l’ombra. Pur senza abbandonare la fotografia, si rende conto che è l’architettura la sua strada. Gira il mondo stringendo fra le mani una matita e fogli bianchi, studia, collabora, fa esperienza in ogni luogo, si sente vivo nelle future realtà da architettare.

Nonostante la giovane età, viene scelto per un progetto faraonico; un sito che, tuttavia, è privo di anima, di un’idea di fondo in grado di trasmettergli un’emozione. È in questo contesto che avviene l’incontro con Grazia Parisi e Alberto Grignolo, i quali, vedendo in lui il demiurgo in grado di dare vita alle loro idee, lo invitano ad abbandonare un lavoro certo per varcare la soglia di un luogo che, di lì a breve, si sarebbe trasformato in un cantiere. Senza il minimo dubbio, Morlacci accetta.

«Quando ho varcato la soglia del futuro Parisii, i miei occhi erano già oltre le macerie: io lo vedevo già: una scatola neutra con dettagli di colore ben precisi che si richiamano con forza fra di loro».

Un luxury relais moderno e di design il quale però ha, come leit motiv, uno sguardo al passato, presente nelle piastrelle dei bagni, recuperate durante i lavori, nonché in una vetrata antica, portata a nuovo splendore dall’opera Cànone Bianco dell’artista Marco Victor Romano.

«Parisii è l’espressione della mia esigenza di regalare a chiunque un nido sicuro in cui approdare, in cui il silenzio del sito si fonda a quello interiore. Un altrove in cui ci si senta a casa».

L’incontro fra Morlacci e Divisual – azienda giovane quanto i suoi creatori – avviene per caso. Il feeling immediato è tattile, e la liaison definitiva avviene quando Morlacci nota, in un angolo, una lampada dal design geometrico, pulito, essenziale.

«Si trattava di un progetto abbandonato, in quanto non convinceva nessuno dei ragazzi dell’azienda Divisual. Ma convinceva me, ed è proprio per questo che il lampadario galeotto è stato scelto come sorgente luminosa della lobby di Parisii».

Morlacci disegna, Divisual realizza, non si contano più i dialoghi. È da questa sinergia che nasce Parisii Morlacci Divisual, marchio del lighting su misura per il luxury relais di Via della Purificazione. Si compone di lampade dal design pulito che colpisce per le linee guida, silente filo conduttore delle soluzioni architettoniche sia delle stanze che degli spazi comuni.

Luci calde, puntuali, che collaborano con l’ambiente.

«Ne ho parlato con Grazia Parisi e Alberto Grignolo che hanno condiviso il progetto con grande entusiasmo… Sentivo l’esigenza di punti luce poco invasivi, in grado di trasmettere un calore non solo ambientale, ma anche interiore, a tutti gli ospiti di Parisii. Un lighting discreto anche di notte, come una stella nel cuore della notte romana».

L’incontro fra Morlacci e Divisual – azienda giovane quanto i suoi creatori – avviene per caso. Il feeling immediato è tattile, e la liaison definitiva avviene quando Morlacci nota, in un angolo, una lampada dal design geometrico, pulito, essenziale.

«Si trattava di un progetto abbandonato, in quanto non convinceva nessuno dei ragazzi dell’azienda Divisual. Ma convinceva me, ed è proprio per questo che il lampadario galeotto è stato scelto come sorgente luminosa della lobby di Parisii».

Morlacci disegna, Divisual realizza, non si contano più i dialoghi. È da questa sinergia che nasce Parisii Morlacci Divisual, marchio del lighting su misura per il luxury relais di Via della Purificazione. Si compone di lampade dal design pulito che colpisce per le linee guida, silente filo conduttore delle soluzioni architettoniche sia delle stanze che degli spazi comuni.

Luci calde, puntuali, che collaborano con l’ambiente.

«Ne ho parlato con Grazia Parisi e Alberto Grignolo che hanno condiviso il progetto con grande entusiasmo… Sentivo l’esigenza di punti luce poco invasivi, in grado di trasmettere un calore non solo ambientale, ma anche interiore, a tutti gli ospiti di Parisii. Un lighting discreto anche di notte, come una stella nel cuore della notte romana».

Contatti

Informativa privacy Gentile Cliente, La informiamo che i dati da lei conferiti saranno trattati con mezzi informatici nel rispetto dei principi stabiliti dalla normativa vigente in materia di protezione di dati (Regolamento UE n. 679 del 2016 - D. Lgs. 196/2003 come da ultimo modificato dal D. Lgs. 101/2018) al solo fine di fornirle le informazioni richieste, ed eventualmente per definire/confermare la prenotazione di camere e altri servizi. L’informativa privacy completa sulle modalità e finalità dei trattamenti effettuati è accessibile cliccando il tasto sinistro del mouse
Tel
Map